Lo Sapevi che...

all’interno degli impianti di climatizzazione ci sono le condizioni ideali per la crescita di microrganismi pericolosi per la salute umana?
Approfondisci

Informazioni o preventivi?

Puoi chiamarci allo [+39] 0385.938020 oppure

Contattaci direttamente

Alisea News

12/09/2017

Certificazione ANMDO

La gestione igienica degli impianti di trattamento aria è un elemento di fondamentale importanza, per garantire una corretta qualità dell’aria respirata in ambiente indoor.  Come molti sanno, a livello internazionale le linee guida più conosciute, complete ed evolute in questa materia sono le ACR 2013 della NADCA (The HVAC Inspection, Cleaning and Restoration Association – www.nadca.com ).

Leggi Tutto

07/07/2017

LEGIONELLA E TORRI EVAPORATIVE

Una torre di raffreddamento è uno scambiatore di calore gas-liquido nel quale la fase liquida cede energia alla fase gassosa, riducendo così la propria temperatura. L’argomento è di grande attualità in quanto le torri di raffreddamento sono gli impianti maggiormente a rischio per la proliferazione del batterio Legionella.

Leggi Tutto

Diffusione Virus Influenzali

Lo starnuto in aereo: ecco come si diffondono i virus influenzali

«Etciù!» Con l’arrivo dell’autunno e del freddo s’impenna anche la vendita di confezioni di fazzolettini per il naso. Il vero «untore» dell’influenza è lo starnuto, che può sprigionare nell’aria fino a 16mila particelle di virus influenzali e infettare così gli altri. Soprattutto nelle zone chiuse il rischio di prendersi una brutta influenza è relativamente elevato. In un aeroplano, ad esempio, non c’è scampo.

È ciò che mostra la simulazione realizzata dagli esperti della società Ansys della Pennsylvania (che sviluppa software nei più diversi ambiti dell’ingegneria). Attraverso calcoli matematici hanno evidenziato come si muove la nube di virus: dapprima sopra la testa dei vicini di posto del passeggero che ha starnutito, poi all’indietro sui lati. Infine, gli agenti patogeni scendono sul pavimento per poi esplodere nuovamente (a causa del sistema di ventilazione) e diffondersi in tutta la cabina dell’aeromobile. La simulazione al computer, che mostra quali passeggeri sono a rischio influenza, ha innanzitutto lo scopo di migliorare i sistemi di ventilazione installati negli aeroplani. Ciò nonostante, il rischio di prendersi un’influenza (se qualcuno starnuta o tossisce vicino a noi) è maggiore dentro un ufficio o al cinema. Il motivo: il sistema di ventilazione degli aerei filtra regolarmente l’aria a bordo, la fa circolare ogni tre minuti.

Leggi qui l'articolo completo: Corriere della Sera