Lo Sapevi che...

le concentrazioni di contaminanti presenti negli ambienti interni sono generalmente da 1 a 5 volte maggiori a quelle presenti negli ambienti esterni?
Approfondisci

Informazioni o preventivi?

Puoi chiamarci allo [+39] 0385.938020 oppure

Contattaci direttamente

Alisea News

12/09/2017

Certificazione ANMDO

La gestione igienica degli impianti di trattamento aria è un elemento di fondamentale importanza, per garantire una corretta qualità dell’aria respirata in ambiente indoor.  Come molti sanno, a livello internazionale le linee guida più conosciute, complete ed evolute in questa materia sono le ACR 2013 della NADCA (The HVAC Inspection, Cleaning and Restoration Association – www.nadca.com ).

Leggi Tutto

07/07/2017

LEGIONELLA E TORRI EVAPORATIVE

Una torre di raffreddamento è uno scambiatore di calore gas-liquido nel quale la fase liquida cede energia alla fase gassosa, riducendo così la propria temperatura. L’argomento è di grande attualità in quanto le torri di raffreddamento sono gli impianti maggiormente a rischio per la proliferazione del batterio Legionella.

Leggi Tutto

Legionella a La Spezia

Legionella a La Spezia, chiuse due piscine

Due piscine chiuse alla Spezia per la presenza di batteri in vasca riscontrati dai controlli e dalle analisi effettuate . E sbarrate anche alcune stanze di un albergo cittadino, dove è stata trovata la presenza della legionella, microrganismo capace di causare problemi importanti alla salute. Il blitz dell’Ufficio d’Igiene Pubblica dell’Asl 5 della Spezia ha messo temporaneamente fuori servizio la vasca della palestra “Tonic”, presso il centro commerciale “Le Terrazze” e quella della “Buena Vida” di Bragarina.

Interpellati direttamente per avere maggiori informazioni i due centri sportivi e benessere hanno confermato la momentanea chiusura delle piscine che hanno in uso. Differenti, però, le motivazioni che sono emerse dal riscontro. Al centro delle “Terrazze” hanno spiegato al Secolo XIX lo stop «come sospensione per manutenzione ordinaria programmata», mentre al punto sportivo di Bragarina si parla di «intervento straordinario per la rottura di un tubo che ha temporaneamente compromesso la funzionalità della struttura».

L’auspicio, comunque, è che tutto torni presto alla normalità. Così come nell’hotel in cui è stata riscontrata legionella. Insomma, anche sotto le ferie natalizie gli ispettori dell’Azienda Sanitaria Locale continuano senza sosta l’importante attività di controllo e repressione delle irregolarità nel rispetto delle necessità degli utenti che si servono di servizi benessere e di ricezione alberghiera. Il servizio Asl alla Spezia è diretto da Francesco Maddalo e Massimiliano Polledri.

Leggi l'articolo completo: Il Secolo XIX