Lo Sapevi che...

azioni preventive di manutenzione igienica comportano un miglioramento delle prestazioni degli impianti ed una diminuzione del consumo energetico?
Approfondisci

Informazioni o preventivi?

Puoi chiamarci allo [+39] 0385.938020 oppure

Contattaci direttamente

Alisea News

12/09/2017

Certificazione ANMDO

La gestione igienica degli impianti di trattamento aria è un elemento di fondamentale importanza, per garantire una corretta qualità dell’aria respirata in ambiente indoor.  Come molti sanno, a livello internazionale le linee guida più conosciute, complete ed evolute in questa materia sono le ACR 2013 della NADCA (The HVAC Inspection, Cleaning and Restoration Association – www.nadca.com ).

Leggi Tutto

07/07/2017

LEGIONELLA E TORRI EVAPORATIVE

Una torre di raffreddamento è uno scambiatore di calore gas-liquido nel quale la fase liquida cede energia alla fase gassosa, riducendo così la propria temperatura. L’argomento è di grande attualità in quanto le torri di raffreddamento sono gli impianti maggiormente a rischio per la proliferazione del batterio Legionella.

Leggi Tutto

Sperone anziani intossicati da Legionella

Sperone, anziani intossicati dopo un soggiorno
alle terme di Villamaina

Quel soggiorno alle terme lo avevano prenotato da aprile scorso. Quindici giorni, dal 25 maggio al 6 giugno, nel complesso termale di «San Teodoro» a Villamaina. Ma per i cinquanta anziani che hanno partecipato al «Progetto benessere», e soprattutto per tre di loro ricoverati subito dopo il ritorno a casa, quella piccola vacanza si è trasformata in un incubo.
È un giallo che solo gli esiti degli esami di laboratorio e le indagini già avviate anche dalla Procura di Avellino potranno chiarire. C'è il sospetto che si tratti di legionella. Si tratta di comprendere quanto avvenuto alla comitiva di anziani di Sperone che sabato scorso è tornata dal soggiorno climatico nella località irpina nota per le proprietà terapeutiche delle sua acque. Dopo avere trascorso dodici giorni sottoponendosi alle cure ritempranti, avevano fatto ritorno a Sperone. Già poche ore dopo alcuni di loro, una decina almeno, hanno cominciato ad avvertire sintomi preoccupanti, tra i quali la febbre alta. Per tre si è reso necessario il ricovero presso l’ospedale «San Giuseppe Moscati» di Avellino. Uno dei partecipanti alla gita termale, un 74enne, è stato anch’egli ricoverato in questo caso all’ospedale «Santa Maria della Pietà» di Nola, ed è deceduto qualche giorno dopo. I suoi funerali sono stati già svolti e al momento non vi sarebbe ancora un nesso con la condizione degli altri anziani ora ricoverati né la famiglia avrebbe sporto denuncia. Altre dieci persone sono tenute sotto osservazione dai rispettivi medici di base.

Leggi qui l'articolo completo: Il Mattino